Insuscettibile di ravvedimento

Venerdì 21 ottobre alle ore 21.30

nella sede del Circolo Zabriskie Point in corso Milano 44/A a Novara

 

Paolo Finzi tratterà il seguente tema:

 Insuscettibile di ravvedimento: l’impegno anarchico contro il fascismo, il caso di
Alfonso Failla, 13 anni tra confino e galera

failla

Il Circolo Zabriskie Point continua nel suo percorso di riscoperta della memoria storica, troppo a lungo trascurata e negletta dalla cultura ufficiale, riguardo al pensiero ed all’azione di anarchici e libertari durante il fascismo. Mentre gran parte degli italiani viveva all’ombra di un regime oppressivo senza ribellarsi, per paura o perché sinceramente convinta di vivere in una patria ideale, c’era chi, fin dall’inizio, si era accorto del vicolo cieco in cui il regime avrebbe cacciato gli italiani. Uomini e donne che, fin da subito, hanno detto un forte NO contro il sistema totalitario, senza compromessi di sorta, senza paure, a testa alta, affrontando disagi, prigionia, e anche il rischio della morte.

Di questo, e di altre cose, parleremo con Paolo Finzi (Milano 1951), redattore di A Rivista anarchica dal 1971, autore di vari libri sull’antifascismo anarchico, su singoli militanti (Emilio Canzi, Alfonso Failla, Errico Malatesta), produttore di 2 dvd+libretto sullo sterminio nazista di Rom e Sinti.

Pubblicato in News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *