Autobiografia di un anarchico

Venerdì 11 settembre 2015 alle ore 21.00

nella sede del Circolo Zabriskie Point di Novara
in corso Milano 44/A

Rino Ermini presenta il suo libro

“In prima persona. Autobiografia di un anarchico” ed. La Rivolta

Il libro narra la storia della vita e delle lotte di Rino Ermini, nato nel 1952 a Castelfranco di Sopra, in provincia di Arezzo. Egli ha svolto nella sua vita diversi lavori, l’ultimo dei quali è stato quello di insegnante di Italiano e Storia in varie scuole, da ultimo, prima della pensione, in un istituto tecnico agrario statale.

Nelle poche righe che seguono, l’autore esprime gli scopi del suo scritto:

“Ho scritto perché penso che ciascuno di noi che nella vita abbia lottato per un ideale e un mondo migliore debba lasciare memoria di sé. Non importa quanto ha fatto: poco o tanto che sia, credo importante lasciarne traccia e farlo sapere.”

Nel brano seguente si può leggere, a scopo esemplificativo, a proposito di una delle lotte in cui Rino si è impegnato:

“Ci fu un periodo che lavorammo sodo insieme ad altri per organizzare lo sciopero del pagamento delle bollette ENEL. Giravamo casa per casa (solo nei palazzi popolari, scartavamo villette e case singole) per invitare la gente a riunirsi in assemblea e su questo tema e discutere il da farsi. Gliela indicevamo noi l’assemblea, a distanza di una settimana dal giro di contatti nel palazzo in questione. La tenevamo quasi sempre nell’androne del palazzo stesso, illustravamo il problema e invitavamo la gente a non pagare la bolletta o a ridurla della percentuale che avevamo stabilito; se non se la sentivano di procedere da soli ritiravamo noi le bollette e provvedevamo, ovviamente con il loro consenso. La questione bruciava ed era sentita. Le assemblee non andavano mai deserte, spesso erano affollate. […] Fu un successo prima di tutto per la gente che, pur non ottenendo alla fine grandi risultati, si mosse in prima persona.”

Pubblicato in News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *